10 GENNAIO 2020 MANIFESTAZIONE CON DON CIOTTI “FOGGIA LIBERA FOGGIA”


CGIL-CISL-UIL FOGGIA: “Piena adesione alla manifestazione con Don Ciotti, naturale prosecuzione del percorso avviato il 5 dicembre scorso con #foggiaterradilegalità

“CGIL, CISL e UIL FOGGIA, saranno in prima linea venerdì 10 gennaio alla manifestazione “Foggia Libera Foggia” con Don Ciotti, coerentemente con il percorso avviato il 5 dicembre scorso con #foggiaterradilegalità”. A dichiararlo i Segretari Generali di CGIL, CISL e UIL Foggia, Maurizio Carmeno, Carla Costantino, Gianni Ricci.

“La gravità della situazione richiede un impegno corale perché la lotta alla criminalità organizzata, all’illegalità e alla violenza sul territorio non può conoscere soste. Siamo convinti, anche, che dalla ‘piazza’ debbano venire fuori proposte e progetti di intervento condiviso e generale. Quanto è successo qualche giorno fa è l’ennesima dimostrazione che non possiamo abbassare la guardia. Per tutti questi motivi, fin dal mese di novembre, CGIL, CISL e UIL, hanno avviato un percorso unitario chiamando a raccolta istituzioni, associazioni, scuole, università, imprese e parrocchie.

Quel percorso è sfociato in #foggiaterradilegalità. Ed oggi siamo pronti a tornare in piazza il 10 gennaio, a fianco a Don Ciotti, consapevoli che la lotta alla criminalità organizzata e alla illegalitànon possono e non devono esaurirsi in una manifestazione di piazza ma deve proseguire ogni giorno nelle istituzioni, in famiglia, in chiesa, nelle scuole e sui luoghi di lavoro”, concludono Carmeno, Costantino e Ricci.

La mobilitazione partirà venerdì 10 gennaio alle ore 15.00 da Viale Candelaro 27, per concludersi alla fine di Via Lanza. Il corteo attraverserà via san Severo, piazza Sant’ Eligio, via della Repubblica, via Arpi. Passerà davanti alla Cattedrale, piazza XX Settembre, corso Cairoli.

Cerchiamo di esserci, dobbiamo esserci. La nostra città sta morendo, dobbiamo rialzarci e combattere. Vi prego di partecipare, dobbiamo contrastare la mafia, il malaffare. Dobbiamo lavorare per creare una società pulita, contrastare l’illegalità, partendo da noi, dalle cattive abitudini, dalla ricerca delle strade facili, delle raccomandazioni, del non impegno.
Foggia, 08/01/2020

VI CHIEDO DI ESSERCI!